Facebook Twitter Canale Youtube RSS
TELEVISIONE
7 Dicembre 2010 - 12:26

Dead Set

 Print Mail
Episodio 4
Dead Set
Appena finito di vedere l'ultimo deludente episodio di The Walking Dead, lo spettatore che ieri sera si è messo a fare zapping ed è capitato su MTV si è quasi certamente imbattuto in una replica del quarto episodio di Dead Set andato in onda la settimana scorsa. E se, come nel mio caso, si è appassionati di horror e si è rimasti tragicamente delusi dal pompatissimo serial sui living dead di FOX c'è una buona possibilità che immediatamente ci nasca un gran sorriso sulla faccia. A differenza dell'addomesticato ed azzoppato cugino americano ad altissimo budget, lo zombie serial britannico low-cost ha dalla sua una cattiveria ed una grinta invidiabili. Mai un calo di tensione, in un serial sporco, oscuro e raggelante che mette realmente in scena l'orrore di una zombie apocalypse senza correttivi e senza dolcificante aggiunto, anzi. I personaggi, disperati e decisamente realistici, iniziano in questo episodio a fare scelte radicali per la loro sopravvivenza. Tipo fare a pezzi un loro compagno morto per lanciarne la carne agli zombie come diversivo per crearsi un tentativo di fuga. Oppure lasciare un rifugio sicuro e ributtarsi in una campagna inglese, fredda e grigia e popolata da esseri da incubo sbavanti ed urlanti, in cerca della persona amata. E il bad ending è sempre dietro l'angolo in Dead Set, assieme ai numerosi e terrificanti contagiati non-morti. In questo episodio abbiamo riscontrato un altro paio (oltre a quelle calzate dalla protagonista) di scarpe Converse All Star Chuck Taylor (gruppo Nike) ai piedi di una vittima degli zombie, ed inoltre si è assistito ad una lunga sequenza di naming placements da parte degli occupanti della casa di The Big Brother. Nell'ordine, parlando delle cose che mancavano ai superstiti dopo il crollo della civiltà umana, son spuntati: McDonalds (ed i McMuffins), Youtube, Facebook, Myspace, Amazon. E parlando delle serie TV ormai interrotte e che non si sarebbero più potute seguire: I Soprano, Dr.Who, Eastenders, Lost e Dr.House sono state le più gettonate. Ed anche con questo episodio Dead Set ci ha dato dei marchi su cui discutere, benissimo così. Nell'impari confronto Davide-Golia tra Dead Set (arrivato in Italia in punta di piedi) e The Walking Dead (strombazzatissimo) l'esito finale ricalca quello dello scontro biblico e vede il piccolo (in termini di budget) serial inglese letteralmente demolire in quanto a qualità, ritmo e tensione, il gigante americano ad altissimo budget. Per noi il caso televisivo dell'anno, che dimostra come si possa ampiamente compensare un budget risicato con una scrittura brillante ed una realizzazione adrenalinica al limite del videoclipparo che si adatta benissimo al tema zombistico. Dead Set, per me #1! Come avrebbe detto Dan Peterson negli anni '80.
Marco Premi

Riferimenti Dy's Group

Dy's Chronicles
Dy's World
Dy's Pro
Documentazione

©www.dysnews.eu

Share |