Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
18 Aprile 2019 - 19:21

SPECIALE RICCARDO FREDA

 Print Mail
Lo spettro (Riccardo Freda, I, 1963)
SPECIALE RICCARDO FREDA

Dopo aver inventato il gotico italico con i Vampiri, Caltiki e L'orribile segreto del Dr. Hichcock, Riccardo Freda torna all'horror con Lo spettro, un seguito, non seguito dell'orribile segreto.

Cambia praticamente tutto: location, vizi, attori e nomi dei personaggi. Barbara Steele, che arriva dal primo film, cambia il nome da Cinzia a Margaret Hichcock ma è sempre la moglie del dottore che ormai sta per morire.

Per velocizzare la sua fine organizza con l'amante la sua prematura dipartita sperando nell'eredità. Ds quel momento però dovrà vedersela con il fantasma del marito che torna a chiedcere vendetta,

Molto interessante anche perchè scombina le regole del product placement visto che il gin avvelenato con cui (non vi dirò cosa per non rovinarvi la visione) esite realmente: Hiram Walker's Gin.

 

JMN

Lo spettro

Regia: Riccardo Freda
Data di uscita: 01/01/1963

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |