Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
27 Luglio 2012 - 17:28

NIFFF 2012

 Print Mail
Non comprate Meat-A-Rino
NIFFF 2012

HAROLD'S GOING STIFF - Keith Wright, UK, 2011

Presentato in concorso al NIFFF - Neuchatel International Fantastic Film Festival 2012, Harold's Going Stiff è un mockumentary nel quale si segue la vita e l'evoluzione della malattia di Harold Grimble un vecchietto solitario che vive nella campagna inglese e che è stato colpito dalla malattia che rende zombie.

Il film ci spiega che al contrario di quello che il cinema e la televisione ci hanno sempre insegnato non si diventa zombie da un momento all'altro ma ci vuole un lungo periodo di incubazione che si sviluppa in tre fasi: prima un rallentamento nei movimenti, poi la perdita della capacità di ragionare e per finire la trasformazione nel classico living dead che tutti conosciamo.

Harold Grimble non è un paziente qualunque ma una sorta di paziente zero il cui corpo sembra contrastare più di altri l'avanzare della malatia.

Il reportage segue quindi la sua vita quotidiana, quella della sua infermiera abbondantemente sovrappeso che si è particolarmente affezionata a lui e lo porta in giro per le campagne con una Peugeot 306 e con un grosso rotolo di carta igienica, del ricovero (una sorta di pensionato per zombi dove si tengono alcuni arrivati alla fase finale nella speranza di trovare una cura), del dottore che sta cercando la cura e per farlo utilizza proprio il sangue Harold, di una squadra di ammazza zombi dedita a ripulire la campagna e, per finire, sulla casa che ha prodotto il virus.

Il virus infatti è stato lanciato involontariamente sul mercato inglese da un'industria alimentare con un nuovo prodotto: la salsiccia Meat-A-Rino e, anche se l'azienda tenda a minimizzare, il reportage mostra la campagna pubblicitaria e le varie promozioni che erano state fatte e le colpe dell'azienda.

Ovviamente il prodotto non esiste altrimenti sarebbe stato un delirio peggio di quello descritto per l'assicurazione dell'aereo nel film Vulgaria. Nei video che servono a dare un senso di realtà e sono stati messi anche sul web però il product placement esiste. In uno in particolare la classica troupe si fa invitare a casa da una delle markettare dall'azienda chiedendo come li prepara e lei lo mostra (se volete la ricetta impanati modello cotoletta alla milanese ma con farina gialla per polenta e messi in forno) utilizzando tutte apparecchiature De Longhi. 

Idea interessante quella di Wright che al di là del finto documentario ricordava un po' la malattia zombesca del protagonista di I, Zombie: The Chronicles of Paine che mixa sapientemente comicità, dramma e horror, anche alla fine non si può non fare il tifo per il povero zombie Harold        

JMN

Harold s Going Stiff

Regia: Keith Wright
Data di uscita: 07/12/2012
Cast:
Stan Rowe
Brand:
De Longhi

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |