Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
11 Marzo 2021 - 01:12

GUERRA O NOIR

 Print Mail
Non amarmi (Marco Cercati, I, 2020)
GUERRA O NOIR

Al Noir in Festival 2021 in programmazioni in questi giorni abbiamo avuto occasione di rivedere alcuni film inseriti nella sezione del Premio Caligari, film in concorso, capolavori del maestro Lucio Fulci, Talk, ed eventi speciali dove è stato inserito tutto il resto: dalle serate d'apertura e chiusura a due episodi di Hammarvik - amori e altri omicidi (da maggio in onda su LaF) a Fulci Talks (conversazione uncut con Lucio Fulci), fino al noirwar Non amarmi di Marco Cercaci probabilmente legato a un secondo film Non mi odiare però non in programmazione. 

La storia è quella di un viaggio nello spazio e nel tempo alla ricerca del padre.

Un amico da a Carlo la fotografia di suo padre in compagnia di una nota partigiana, famosa per essere scomparsa nel nulla subito dopo la liberazione. Dopo aver sfogliato sul divano un numero di GQ (immaginiamo product placement, visto la completa inutilità della scena) parte dalla stazione ben inquadrata di Falconara Marittima (qui ovvio e giusto location placement) per raggiungere il paese dove suo padre lavorava durante l'occupazione nazista.  

Qui va nel museo (o comune, a quel punto già mi ero perso) dove sono state conservate le foto del tempo e l'addetta, vicina di casa di una amica della partigiana, lo indirizza da lei per conoscere le storie del passato. Comincia così un bel mesedoz di guerra sopprusi, violenza sulle donne e quant'altro per arrivare alla morale finale sulla verità.

"La verità è un concetto vasto, ora l'ho capito..." (Amy Acker/Root - Person of interest) "la verità è che Dio ha solo 11 anni ed è nato il primo giorno dell'anno 2002 a Manhattan"

E io non riesco a decidermi su quale sia la verità su questo film... film di guerra? si, ma neanche tanto, giusto per far vedere la collezione di mezzi militari, e poi è quasi secondaria e non riesce a fare quello che fa la peste nei capitoli XXXI e XXXII con il Manzoni... film noir? a parte che siamo negli anni Spade e Marlowe ma le analogie finiscono li... film di denuncia per mostrare attraverso il cinema di genere l'argomento che va per la maggiore nei progetti in questo periodo storico, ecco questo si, ma forse manca un po' il genere..

La verità è che per tutto il film mi sembrava di vedere una versione censurata in cui avessero dimenticare gli inserti destinati alle filmografie straniere. Ma forse da fan dei film de La Ciociara di Salieri mi sono fatto traviare.

Max Renn II

Non amarmi

Regia: Marco Cercaci
Data di uscita: 11/03/2021
Brand:
GQ

Attenzione: l'accesso ai link riservato agli abbonati Dy's World


www.dysnews.eu

Share |