Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
19 Marzo 2024 - 23:19

SE TI BRANDIZZI SUPERMAN PUOI ESSERE SFIGATO?

 Print Mail
Metri shesh va nim (Saeed Roustayi, IRAN, 2019)
SE TI BRANDIZZI SUPERMAN PUOI ESSERE SFIGATO?

Il detective Samad della polizia di Teheran è sulle tracce di Nasser uno dei più grandi signori della droga iraniani nella speranza di fermare la crescita della tossicodipendenza in città. Ma facciamo un passo indietro anche per capire il titolo qua sopra.

Il film incomincia con una mega operazioone di polizia con la cattura di decine di spacciatori e tossici, ma uno dei pesci più importanti riesce a scappare inseguito proprio da Samad in un inseguimento fra strada e tetti finche il pesce grosso (che indossa una maglietta con il marchio di Superman) non riesce a rifugiarsi in un cantiere finendo in una buca esattamente un attimo prima che venga coperta ed asfaltata in modo da sparire definitivamente dai radar. Sembra una semplice e banale sfiga ma la sua sparizione, compreso quella della droga che aveva, creerà non pochi problemi al povero Samad.

Comunque la caccia continua fra la prigione e la megavilla del signore della droga, che nonostante sia in Iran ha un megabar (product placement) con fior di bottiglie di Johnnie Walker e Jack Daniel's, e alla fine Nassar viene preso, ma qui incominciano i problemi. Samad non solo si troverà di fronte ad un sistema corrotto ma sarà anche costretto a difendersi in più occasioni di non essere anche lui un signore della droga.

Thriller/poliziesco interessante che gioca, per quanto immaginiamo possibile, sulle contrtadizioni del sistema iraniano. Product placement internazionale. Oltre agli alcolici, anche i loghi di Puma, Emporio Armani e Pepsi-Cola 

Gerardo Corti

Solo 6.5

Regia: Saeed Roustayi
Data di uscita: 01/01/2019
Cast:
Payman Maadi

Attenzione: l'accesso ai link riservato agli abbonati Dy's World


 www.dysnews.eu