Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
14 Novembre 2023 - 23:55

JOHN DEERE E VOLVO LASCIANO IL POSTO ALLA BECQEL E AI PANNELLI SOLARI

 Print Mail
Alcarras (Carla Simon, Spagna, 2022)
JOHN DEERE E VOLVO LASCIANO IL POSTO ALLA BECQEL E AI PANNELLI SOLARI

Vincitore dell’Orso d’oro a Berlino nell’edizione del 2022, Alcarras (2022) di Carla Simon, regista spagnola al secondo film, ci immerge nella dura terra catalana e tra i duri abitanti della stessa.

Partendo dai ricordi e dai racconti della nonna la regista imbastisce un racconto quasi documentario (attori non professionisti, immagini sgranate, macchina a mano a seguire giochi di bambini, attività contadine, armonie e disarmonie famigliari) sulla perdita delle radici agricole e della pesante coltivazione e raccolta delle pesche, dovuta alla vendita del terreno dove vive la famiglia da parte del proprietario che vuole convertirlo in terreno per pannelli solari, meno faticosi e più redditizi.

Tre momenti forti del film interrompono lo scorrere della vita rurale: la lite del capofamiglia con il cognato che si è arreso alla nuova attività voluta dal proprietario, gli schiaffi che la moglie dà prima al figlio ubriaco e poi al padre, il pianto improvviso del protagonista davanti ai figli. Momenti importanti che la regista sa alternare a momenti di sconforto della madre, della figlia adolescente e alla confusione che abita il figlio primogenito. Senza tante parole riesce a farci capire lo scoramento fella famiglia che non riesce più a trovare l’armonia passata, vuoi per le tribolazioni e le difficoltà finanziarie, vuoi per i contrasti famigliari, vuoi per l’insoddisfazione dei giovani in una terra ostica. Un bellissimo ritratto di un mondo che se ne va pur nel minimalismo di una regia precisa, emozionante ma senza quella visionarietà che poteva elevarlo a capolavoro. (Voto 6,5)

Il film inizia con i bambini che giocano all’interno di una vecchia Citroen, poi il product placement è tutto dell’attrezzatura contadina, un vecchio trattore Massey-Ferguson fa fatica a brillare nei confronti di nuovissimi John Deere, così come la gru Case se la deve giocare con una Volvo. Abbiamo anche una brand che fa la parte del “cattivo”: la Becqel è l’azienda che produce pannelli solari e che rischia di far sparire il lavoro agricolo.

STEFANO BARBACINI

 www.dysnews.eu