Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
11 Luglio 2023 - 07:50

NIFFF 2023 - CONCORSO

 Print Mail
Piove (Paolo Strippoli, ITA, 2022)
NIFFF 2023 - CONCORSO

Con una sceneggiatura che potrebbe essere stata scritta da Tiziano Sclavi e uno stile registico che lo accomuna a quello delle nuove serie tv italiane prodotte dalle piattaforme di streaming (Christian, Il miracolo...), il regista Strippoli (quello di A classic horror story) ci racconta l'apocalisse moderna, prendendo spunto dai tanti casi di follia personale e collettiva dell'odierna società che chiunque può leggere giornalmente sulle cronache.

Si narra della famiglia formata da un padre "fallito" che sopravvive badando ad un vecchio morente e facendo il taxista, da un figlio adolescente dall'atteggiamento e dal comportamento nichilista e violento, innamorato di una prostituta agé e da una figlia minorenne costretta sulla sedia a rotelle dall'incidente che ha distrutto il nucleo famigliare. Attorno alla loro disperazione e spaesamento, c'è quella della città dalle cui fognature esce un vapore che pare essere alla base delle mostruose azioni della popolazione (magari si capisse che esiste un fattore soprannaturale ad essere causa delle assurde vicende che accadono in questo nostro mondo, purtroppo la realtà è più preoccupante perchè questo fattore non esiste ma la violenza sì...).

Il film in concorso al Neuchatel International Fantastic Film Festival tiene bene l'atmosfera malsana e inquietante e la narrazione frammentata e incisiva per tre quarti del tempo poi, purtroppo, abbandona la perfetta rappresentazione dell'horror vacui contemporaneo per un finale forzatamente ottimista e un flashback troppo didascalico e per questo inutile e completamente avulso dallo stile generale fino a qui apprezzabilissimo.

Voti: Barbacini 6,5; Corti 7; Macchia 7; Beguin 8; Monica 8,5

Stefano barbacini

Piove

Regia: Paolo Strippoli
Data di uscita: 01/11/2022

Attenzione: l'accesso ai link riservato agli abbonati Dy's World


 www.dysnews.eu