Facebook Twitter Canale Youtube RSS
VIDEOCLIP
21 Dicembre 2012 - 16:01

Chiara Galiazzo - Due respiri

 Print Mail
Ed una Lexus abbandonata sulla spiaggia
Chiara Galiazzo - Due respiri

Non perde tempo Sony Music Italia, ed appena finito X Factor lancia immediatamente nella mischia i quattro finalisti dell'edizione 2012 del talent show. Per tutti loro, in parallelo all'EP con inedito più tre cover, c'è quindi la realizzazione di un videoclip musicale d'accompagnamento al loro brano originale. Tutti e quattro i videoclip (Chiara Galiazzo, Davide Merlini, Cixi ed Ics) sono stati presentati ieri sera in anteprima su Sky Uno HD e ci aspettiamo che arrivino anche su Youtube nelle prossime ore.

Partiamo quindi con l'analizzare la clip di Chiara, vincitrice, anzi vera trionfatrice, di questo X Factor 2012. Bisogna premettere che, probabilmente per i tempi strettissimi con cui Sony cerca di sfruttare al massimo la visibilità data ai finalisti di X Factor dallo show appena conclusosi, nessuno dei videoclip in questione è un capolavoro. La sensazione è quella di trovarsi davanti dei prodotti affrettati, sia nel concept artistico che nella realizzazione tecnica. Nulla di scandaloso, ma assolutamente nemmeno lontanamente originali ed innovativi.
Vediamo quindi una Chiara Galiazzo truccatissima (che ha già accostato il suo nome a Pupa make up, come si può vedere dal tutorial di trucco a lei dedicato nella pagina ufficiale di X Factor) aggirarsi trasognata su di una spiaggia deserta, seguita a breve distanza da una bizzarra figura femminile in guisa di clown-giocoliera. Poco dopo, sulla spiaggia, incontriamo il product placement protagonista del videoclip, ovvero una berlina sportiva ad alimentazione ibrida Lexus GS Hybrid F Sport letteralmente scaraventata nel video senza troppi preamboli.
E se da una parte la vettura è decisamente ben visibile (Chiara vi sale addirittura ad un certo punto) ed il marchio Lexus viene inquadrato almeno tre volte da diverse angolazioni, non si può fare a meno di notare la rozzezza dell'inserimento del prodotto in questione (berlina sportiva di lusso) in un contesto che non gli appartiene. L'apparizione della Lexus tirata a lucido sulla spiaggia infatti spazza completamente via l'atmosfera surreale che il videoclip aveva costruito fino a quel momento sbattendo in faccia allo spettatore un elemento (automobile) estremamente realistico e per nulla mediato e ragionato nel suo inserimento nel concetto visivo del videoclip.
Certo, marchio Lexus e vettura arrivano indubbiamente al pubblico, ma a costo di apparire addirittura disturbanti per il modo in cui disfano l'atmosfera poetica del videoclip riportandoci brutalmente alla realtà.
Ben altro discorso fu invece, lo scorso anno, l'inserimento operato da BMW nel video di Antonella Lo Coco Cuore Scoppiato che era invece estremamente funzionale al mood iperrealista e vagamente industriale che permeava tutto il video, risultando così pertinente al contesto e non sforzato nell'economia della clip.
Con un po' di fretta in meno e un po' di studio in più sul marchio/prodotto ed il contesto in cui andava inserito si sarebbe potuto fare decisamente di meglio che piazzare semplicemente la lussuosa berlina Lexus su una spiaggia, a svegliarci bruscamente da quella che fino a poco prima era una delicata atmosfera onirica.
E' di queste ore inoltre la notizia che Chiara, vero volto nuovo di Sony Music Italia, parteciperò alla prossima edizione del Festival di Sanremo della canzone italiana.
Marco Premi

©www.dysnews.eu

Share |