Facebook Twitter Canale Youtube RSS
GIOCHI
5 Ottobre 2010 - 09:14

Shimano Xtreme Fishing

 Print Mail
Product placement già nel titolo
Shimano Xtreme Fishing I videogames della tipologia simulazione di caccia/pesca si sono nel tempo ritagliati una piccola ma affezionata nicchia di sostenitori, in molti casi cacciatori o pescatori per davvero che portano le loro passioni anche sulla consolle di casa. Questo Shimano Xtreme Fishing, sviluppato per consolle Nintendo Wii per poter sfruttare i peculiari comando con sensori di movimento ed accelerometro che permettono di simulare movimenti di pesca (come il lancio dell'esca scuotendo la canna, qui rappresentata dal controller), è solo l'ultimo della serie. Il gioco permette oltre alla pesca di tipo tradizionale di cimentarsi nella pesca subacquea con fiocina e pesca con l'arco, da qui l'appellativo "Xtreme". E' sviluppato dalla nippo-americana Mastiff Games, software house veterana in questo genere di giochi; e che porta già nel titolo l'accostamento con il colosso giapponese Shimano. Shimano, oltre ad essere azienda nota per le biciclette ed i cambi sportivi delle stesse, ha anche una divisione dedicata alla produzione di articoli per la pesca sportiva, in particolar modo mulinelli e canne da pesca molto quotati, ed ecco quindi il piazzamento dei suoi prodotti nel gioco così come l'uso del nome Shimano nel titolo per conferirgli un immediato pedigree presso i pescatori sportivi. Operazione già portata avanti con successo da qualche anno per esempio da Rapala con una serie di giochi sulla pesca incentrati sui suoi prodotti. Il product placement pescasportivo quindi saldamente protagonista nell'industria videoludica. Marco Premi

©www.dysnews.eu

Share |