Facebook Twitter Canale Youtube RSS
EVENTI
6 Settembre 2010 - 15:45

Venezia PP Squad 2010

 Print Mail
Giorno 5
Venezia PP Squad 2010 Festival del cinema di Venezia. Sarà la stanchezza dovuta ai numerosi party (con conseguente abbiocco a qualche proiezione) o l'esaurirsi di film che avevamo segnato come possibili contenitori di product placement belli/innovativi, ma questo quinto giorno si è esaurito co pochissimi/brutti avvistamenti. I nostri due must che non potevamo perdere erano Detective Dee and the Mystery of the Phantom Flame di Tsui Hark e Essential Killing di Jerzy Skolimowski. Detective Dee and the Mystery of the Phantom Flame segna il ritorno di Tsui Hark ai kolossal wuxiapian con la storia di un detective che deve indagare sulle misteriosi morti per autocombustione durante la costruzione di un gigantesco Buddha per l'insediamento della prima imperatrice. Film che non ha niente da invidiare agli Once Upon a Time ad esempio. Con Essential Killing Skolimowski ci porta nella fuga modello Rambo di un afgano in fuga fra la neve dell'Europa dell'est inseguito da un esercito di specialisti americani. Certo i tempi dell'Australiano sono ormai lontani ma comunque il film è guardabile. Nella serie non abbiamo trovato niente seguono Raavanan di Mani Ratnam, sorta di poliziesco indiano condito dai soliti balli, Cirkus Columbia film pre-guerra dei balcani e Meek's Cutoff storia della diffidenza di un gruppo di coloni disperso nel 1800. Ieri era però anche il giorno di 20 sigarette (al quale la JMN & DY aveva collaborato e, anche per questo, ne parleremo diffusamente in Dy's World) e della storia di Italia rivisitata con le canzoni di Ligabue e anche in questo caso, come per tutti gli italiani Dy's World JMN

©www.dysnews.eu

Share |