Facebook Twitter Canale Youtube RSS
DYSWORLD_NEWS
17 Aprile 2015 - 15:41

612 - 607

 Print Mail
Questo nostro amore 60 (Luca Ribuoli, 2012)
612 - 607

1967 le famiglie Costa e Strano arrivano nello stesso condominio (stesso piano) a Torino. Entrambi hanno problemi di integrazione: la famiglia Strano è meridionale, i Costa convivono a causa di un precedente matrimonio di Costa con una donna sparita nel nulla 20 anni prima. 4 figli masculi gli Strano 3 femmine più una suocera rompicoglioni i Costa. 

Le vicende procedono esattamente come ci si aspetta con qualche sorpresa in più. Dopo le prime ostilità per le differenze culturali le due famiglie diventano amiche (no, non ditemi che i figli maggiori si mettono insieme, perchè troppo luogo comune sceneggiato generalista, però succede realmente). Dopo i primi contrasti con gli altri condomini, che vogliono cacciarli quando scoprono che sono concubini, i Costa riecono a farsi voler bene. Si parla anche di scioperi di problemi di lavoro: Costa comprerà una libreria nonostante non sappia niente di libri e l'ostilità di uno "splendido" scorbutico libraio interpretato da Renato Scarpa e la moglie comincerà ad insegnare prima agli analfabeti poi ai bambini. Compare anche l'hope product placement con la storia della signora Strano che impara a leggere e, come nel peggior film con Jane Fonda e Robert De Niro, poco dopo si emancipa e diventa manager in una grossa azienda. Alla fine per animare un po' gli animi, e risvegliare i pensionati sul divano, arriva anche la moglie ufficiale di Costa.

Sceneggiato senza troppe pretese con un product placement di Bel Paese Galbani che compare ovunque e viene portato anche dal figlio in Germania. Segue Questo nostro amore 70. Per le schede di tutte le puntate Dy's World

606 - 605 Uno su due & Quando si muore si muore

Max Renn II

Questo nostro amore 60

Regia: Luca Ribuoli
Produzione: Paypermoon
Distribuzione: RAI - Radio Televisione Italiana
Data di uscita: 05/06/2012
Location: Torino
Brand:
Bel Paese

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |