Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
28 Giugno 2020 - 20:38

DANZANDO SOTTO IPNOSI

 Print Mail
Dance with me (Yaguchi Shinobi, Giappone, 2019)
DANZANDO SOTTO IPNOSI

I musical sono per gli idioti, gente che si mette a cantare all’improvviso come fossero mentalmente instabili… inizia con questa frase detta dalla protagonista (che diventerà sua nemesi nel proseguio), ed è evidente che Shinobu Yaguchi nel suo Dance with me presente al Far East Film Festival Online Edition 2020 parte da questo luogo comune di chi odia il genere cinematografico in questione per giocarvi sopra.

Il plot prende il via dall’incontro della protagonista con un mago-truffatore che la ipnotizza in modo che appena questa sente musica non riesce a trattenersi dal ballare e dal cantare. Quindi sovvertendo proprio la regola del musical che vuole che tutto si fermi nella realtà cinematografica per permettere numeri musicali integrati nella trama, qui abbiamo una donna che è costretta a farlo (e nella sua mente diventano vere e proprie coreografie) rendendosi ridicola quando non dannosa. Essendo una donna in carriera deve a tutti i costi cercare di fermare questa vera e propria maledizione cercando di ritrovare il mago per costringerlo a toglierle il blocco ipnotico. Il film diventa così una commedia on the road con molte canzoni e con l’incontro di varia folle umanità. Il viaggio lo fa assieme all’assistente del mago a sua volta truffata da lui e durante l’inseguimento agli spettacoli del mago lungo il Giappone incontreranno uno squinternato investigatore privato, una folle cantante di strada che vuole vendicarsi dell’uomo che l’ha lasciata, una banda di truci individui che avrà uno scontro con rivali rapper (con balletto delirante su musica a palla) e così via…

Il film non è particolarmente felice né nelle parti musical né in quelle di commedia, ma la follia dell’idea e alcuni sprazzi di demenzialità (e probabilmente perché anche noi abbiamo subito l’ipnosi del mago) ce lo hanno reso moderatamente divertente.

Innumerevoli le brand in product placement, nessuna prevale (tranne la ditta Yotsuba Holdings per cui lavora la protagonista), ne citiamo alcune: Yahoo, Apple, Seiko, Coach, Hitachi, Canon, Toyota…

Voto Barbacini: 5,5

Voto Corti: 7

Stefano barbacini

Dansu wizu mi

Regia: Yaguchi Shinobi
Data di uscita: 26/06/2020
Brand:
Apple

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |