Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
25 Maggio 2022 - 12:05

SPECIALE TINTO BRASS

 Print Mail
La donna č una cosa meravigliosa (Mauro Bolognini, I, 1964)
SPECIALE TINTO BRASS

Per lo speciale dedicato a Tinto Brass incominciamo con la donna è una cosa meravigliosa, film ad episodi di Mauro Bolognini (2 se si escludono i due inserti a cartoni) del 1964.
Il primo episodio La balena bianca racconta del nano del circo che è sposato con la proprietaria che è anche la donna cannone ma ha un'amante che è la nana che lavora come artista.
Messo alle strette (lei mentendo dice di essere incinta e di volersi mettere con il ragioniere) decide di sbarazzarsi della moglie uccidendola. Purtroppo per lui è indistruttibile e ad ogni tentativo corrisponde una reazione che la fa sentire meglio. Uccidere l'orso a pugni la fa sentire più in forma, un'intera confezione di veleno per topi le fa digerire anche un bullone che aveva mangiato da bambina.
Molto felliniano grazie ovviamente all'ambientazione circense ma anche per alcune situazioni come quella dell'incontro dei due amanti in un bar (dove non hanno il Cinzano) dove lei ha un look che ricorda Giulietta Masina. Product placement monopolizzato dal circo Orfei che ha fornito artisti e set.
Quello che ci interessa di più in questo speciale è però il secondo episodio Una donna dolce dolce dove Sandra Milo interpreta una donna sposata che non vuole un marito ma un bambino. Non ci fa sesso, ovviamente, ma gli fa il bagnetto, vuole controllare se ha fatto la pipi, lo obbliga a giocare e gli fa fare figure con amici e al lavoro e, nel momento in cui pensa che sta per fare un viaggio pericoloso senza di lei (con volo Alitalia), per farlo stare al sicuro lo fa cadere dalle scale.
Interessante perché la regia non accreditata è quella di Tinto e si nota, visto che compaiono molte delle sue ossessioni soprattutto nella scena della scelta dei sicari in un bar in spiaggia dove ostenta sul culo di una ragazza di colore in bikini, su un coltello a scatto gigante e su un uomo portato al guinzaglio dalla sua padrona.
Anche il regista compare in compagnia degli attori in un bar dove commenta: "Scusate un attimo se il matrimonio è questo allora io resto scapolo in eterno." Fra i product placement di questo episodio Lacoste.

GERARDO CORTI

La donna č una cosa meravigliosa

Regia: Tinto Brass
Data di uscita: 01/01/1963
Cast:
Sandra Milo

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |