Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
24 Maggio 2017 - 09:36

OMAGGIO A TOMAS MILIAN

 Print Mail
Assassinio sul Tevere
OMAGGIO A TOMAS MILIAN

Dopo aver partecipato da protagonista alla serie delle squadre antitutto (antiscippo, antifurto, antitruffa, antimafia e antigangsters), il maresciallo Nico Giraldi viene promosso con Assassinio sul Tevere al primo della serie dei delitti (Porta Romana, ristorante cinese, autostrada, formula uno e Blue Gay).

In una casetta sul Tevere si ritrovano vari imprenditori e politici per una riunione segreta quando, durante un blackout uno dei  partecipanti viene ucciso. 

Il proprietario Otello Santi (detto Er Pinna), visto i precedenti, viene messo in carcere ma la cosa non convince il maresciallo Giraldi che comincia ad indagare partendo dal solito Venticello (Bombolo) che a questo giro organizza truffe ai gioiellieri vestito da cardinale. Fra l'altro la figlia Angela, comincia, da questo film la relazione seria con lui. 

Ovviamente scoprirà fra una battutaccia e un vaffanculo che l'omicidio non ha niente a che vedere con la piccola criminalità.

Fra le scene cult l'esibizione gay di Milian con Jimmy il fenomeno che scatena la folla.

Fra il product placement, classico per l'epoca, i soliti noti: acqua Pejo, Cinzano e, ovviamente J&B

JMN

Assassinio sul Tevere

Regia: Bruno Corbucci
Data di uscita: 31/12/1979
Brand:
JB
Pejo

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |