Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
12 Novembre 2016 - 09:20

TRIESTE SCIENCE FICTION 2016

 Print Mail
Daemonium: soldado del inframundo (Pablo Pares, Argentina, 2015)
TRIESTE SCIENCE FICTION 2016

Dimensione parallela, forse.

Una Gogo Yubari ispanica si aggira in un capannone abbandonato succhiando un lecca lecca finchè non trova un gruppo di demoni assetati di sangue. Comincia così una sparatoria per colpirli tutti con una sorta di liquido che permetterà di marcarli per un mitragliatore posizionato sul tetto di fronte al capannone e di ucciderli tutti una volta finito il lecca lecca.

All’inizio di questo film horror argentino senza budget presentato in questa edizione det Trieste Science Fiction non si capisce bene dove si voglia andare a parare. Vedremo un filmetto girato fra amici che sarebbe potuto essere una webserie dozzinale o un film geniale e stralunato degno di essere un Ultra Movie del NIFFF?

La risposta è entrambi.

Il film infatti prosegue con un flashback che spiega come un soldato andato in missione per fare un accordo con i demoni della dimensione infernale riuscì, durante una missione fallimentare ad farsi dare un potere quasi divino dai demoni che gli permetteva di comandare i demoni della sua dimensione. Con lui c’era anche un esperto di altre dimensioni che sconsigliava l’accordo e che successivamente è costretto a nascondersi dopo che Razor (il soldato divinità) lo sta cercando per sconfiggere il tranello che il demone gli ha teso dopo avergli dato i poteri.

Molti altri sono i protagonisti di questa “strampalata” ma “bellissima” pellicola: fra questi Rebecca, in realtà Azarel, un demone catturato da Razor, che non sa di essere un demone e la moglie di Razor tradita che si traforma in una killer spietata per vendicare il tradimento.

Tanti i riferimenti e tante le situazioni assurde (necessarie quando manca il budget) fra cui la sequenza dei maghi, santoni, cartomanti, esperti di voodoo che tentano di fermare la maledizione e vengono uccusu uno dopo l’altro.

Come dicevamo il film alla fine soddisfa tuttew due le risposte. Geniale da essere considerato un Ultra Movie e fatto fra amici come conferma il regista che ha raccolto 350 amici, esperti ed appassionati e lo ha portato avanti pert 6 anni.

Mentre ero in sala pensavo ai due registi culto horror without budget amici del nostro portale Buscaino e Bosi cosa potrebbero fare in 6 anni con 350 fra appassionati e professionisti?

Ragazzi la sfida è lanciata

Unico product placement (escludendo a priori il ruhm Sebo de Brujias) Zippo che ovviamente poi non lo è.        

GERARDO CORTI

Daemonium: soldado del inframundo

Regia: Pablo Pares
Data di uscita: 01/01/2015

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |