Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
16 Luglio 2016 - 17:31

NIFFF 2016 – JOHN CARPENTER

 Print Mail
1997: Fuga da New York (USA, 1981)
NIFFF 2016 – JOHN CARPENTER

1980 l'indice di criminalizzazione degli stati Uniti ha raggiunto il 400%.

1990 L'isola di Manhattan viene trasformato in un carcere di massima sicurezza dove vengono rinchiusi tutti i peggiori criminali della nazione. Le guardie controllano dall'esterno. La regola è una sola: una volta entrati non si esce più.

Qui nel 1997 arriva Iena Plinsken (in originale Snake), eroe di guerra pluridecorato (c'è stata e continua una guerra con la Russia) arrestato durante una rapina. Contemporaneamente un gruppo terroristico sequestra l'Air Force One con a bordo il presidente e lo fa precipitare all'interno della prigione.

Hauk, il capo delle guardie, ha solo una possibilità: accordarsi con Iena, fornendolo di armi e aliante da far atterrare sul World Trade Center, per liberare il presidente in cambio della libertà.

Messo alle strette Iena accetta e da quel momento comincia la sua riceca all'interno dei vari quartieri dominati da bande pericolose aiutato da un taxista e da uno scienziato (che a suo tempo l'aveva tradito) e dalla sua donna.

Un viaggio infernale, capolavoro assoluto della fantascienza, che rimane tutt'oggi un cult assoluto (infatti ci sono già i timori per il suo remake) presentato al Neuchatel International Fantastic Film Festival per la personale dedicata a John Carpenter e pezzo con il quale il regista ha aperto il suo concerto.

Poco il product placement ma famosissimo rimane uno scudo Coca-Cola durante il duello finale al Madison Square Garden. 

JMN

Escape From New York

Regia: John Carpenter
Produzione: AVCO Embassy
Data di uscita: 15/10/1981
Location: New York

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |