Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
15 Gennaio 2017 - 11:40

SPECIALE DARIO ARGENTO

 Print Mail
Il fantasma dell opera (Dario Argento, I, 1998)
SPECIALE DARIO ARGENTO

Parigi 1800. Un neonato viene affidato alle acque e viene raccolto ed allevato dai topi delle fogne. 

Anni dopo all'operà di Parigi debutta la cantante lirica Christine Daae e qualcuno la osserva dal buio dei palchi. 

E' il fantasma dell'opera, il bambino cresciuto dai topi che ora, innamorato di Christine, farà di tutto per farla diventare famosa, compreso seminare morte.

Terzo film della disastrosa (prima) trilogia Argento Dario-Asia che, nonstante sia tratto da uno dei classici della letteratura horror, il fantasma dell'opera di Gaston Leroux, che ha dato origine a fior di capolavori (si pensi alla versione con Lon Chaney della Universal, a quello della Hammer diretto da Terence Fisher e all'opera rock di Brian De Palma), non riesce ad uscire dal trend negativo di quel periodo. Niente, nemmeno ad anni di distanza, si riesce a salvare qualcosa, cosa che succede, ad esempio dopo l'ennesima visione de Il cartaio.

Placement del teatro e citato l'epoque republicaine di cui non abbiamo riscontri

 

JMN

Phantom of the Opera

Regia: Dario Argento
Produzione: Opera Film Produzione
Distribuzione: Medusa
Data di uscita: 10/10/1989
Location: Parigi

Attenzione: l'accesso ai link riservato agli abbonati Dy's World


www.dysnews.eu

Share |