Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
11 Maggio 2017 - 22:15

FEFF 19

 Print Mail
Bluebeard (Lee Soo-youn, Cors, 2017)
FEFF 19

Thriller con la sindrome di Keyser Soze in cui un medico in perdità di identità e una famiglia di macellai sospetti di macellazione illegale di animali a due zampe danno vita ad un cupo ed onirico (ma un tantino troppo costruito) thriller con serial killer.

Presentato al Far East Film Festival 2017, Bluebeard sguazza nella carne, nel sangue e nel sudore della follia ma è un po' troppo ripetitivo nelle scelte di regia che non hanno quell'acuto per portarlo al di sopra di una sufficienza comunque piena a livello di intrattenimento.

Un medico anestetizza un paziente, il suo anziano padrone di casa titolare col figli di una macelleria, e quest'ultimo pare confessare un passato di omicida seriale. Da questo momento la vita del medico si trasforma in un incubo di sospetti e paure nel tentativo di scoprire, confermare e denunciare la terribile verità.

Marchi famosi come APPLE (I-phone), LG (PC), ADIDAS (T-shirt), COCA COLA e i padroni di casa SAMSUNG (microonde) e HYUNDAI nel product placement del film che contiene pure  AUDI, 7ELEVEN ma pure la meno famosa KLOUD (birra coreana). Infine LOTTE e LOUISVILLE marche sportive.

STEFANO BARBACINI

www.dysnews.eu

Share |