Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
8 Agosto 2013 - 19:09

SPECIALE DARIO ARGENTO

 Print Mail
L'uccello dalle piume di cristallo (Dario Argento, 1971)
SPECIALE DARIO ARGENTO

Sam Dalmas, uno scrittore mezzo fallito americano in trasferta a Roma per trovere l'ispirazione (non trovata) per il suo romanzo, dopo aver finito un saggio per un museo, e prima di ripartire, rimane incastrato fra due porte di una galleria d'arte mentre sta assistendo al tentato omicidio di una donna. Dopo aver fatto scappare l'assassino e, dopo essere stato interrogato dalla polizia che gli ritira il passaporto costringendolo a rimanere in Italia, comincia ad indagare, anche perchè nel frattempo qualcuno sta cercando di ammazzare lui e la sua fidanzata.

Le morti comunque si susseguono sul suo percorso e lui scopre che sono in qualche modo legate ad un vecchio quadro naif fatto da un pittore pazzo (un ottimo Mario Adorf) che rappresenta lo stupro, e forse il tentato omicidio, di una donna avvenuto qualche anno prima.

Dario Argento, dopo svariate sceneggiature con L'uccello dalle piume di cristallo, inizia la regia creando subito un genere che verrà appunto detto argentiano e tutto il sottofilone dei thriller italiaci con l'animale nel titolo. 

Con l'uccello partono subito tutti i punti di forza e le tematiche del suo cinema: lo spettatore occasionale costretto ad indagare, l'occhio (e le mani) dell'assassino, le inquadrature impossibili, la vamp, il trauma infantile, il poliziotto un po' fuori e le macchiette di contorno. Purtroppo poi essercelo perso per strada.

Fra il product placement presente tutto il calssico degli anni '70: il J&B (portacenere sul comodino di una vittima), il Johnny Walker come scatolone a casa dello scrittore, le nazionali, Paese sera, Vim e Olà come detersivo e come top il product placement di TWA. Andate a vedere la relativa scheda nella sezione brand di www.dyspro.com    

JMN

L uccello dalle piume di cristallo

Regia: Dario Argento
Produzione: Opera Film Produzione
Data di uscita: 01/01/1971
Location: Roma
Brand:
Johnny Walker

Attenzione: l'accesso ai link riservato agli abbonati Dy's World


Approfondimenti

www.dyspro.com/brands.aspx



www.dysnews.eu

Share |