Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
4 Settembre 2020 - 23:52

COSA VAI A FARE A DETROIT? CERCHI UN MCDO?

 Print Mail
Kitoboy (Philipp Yuryev, Pol, Rus, 2020)
COSA VAI A FARE A DETROIT? CERCHI UN MCDO?

In un villaggio di pescatori di balene ai limiti della tundra in una delle tante province dell’ex unione sovietica,  due giovani ai primi ardori sessuali guardano sulle chat erotiche le prestazioni erotiche di giovani donne americane. Una in particolare, Hollysweet 999, con i suoi capelli biondi e gli splendidi occhi azzurri colpisce i ragazzi finchè uno dei due, Leshka, non se ne innamora. A tal punto che dopo un’esperienza con una bella bionda connazionale, disponibile e vogliosa, egli torna dalla donna della chat scusandosi per averla tradita! A tal punto che va fuori di testa quando un altro utente la tiene occupata nonostante l’amico cerchi di fargli capire che non si tratta di una donna vera, ma di un immagine in un computer… A tal punto che dopo un litigio con l’amico Leshka ruba una barca e fugge verso gli Stati Uniti e verso Detroit dove pensa di poter trovare l’amata…

Vagherà per brulle terre isolate dopo aver incontrato una guardia americana che ha il ruolo di traghettatore che accompagna il giovane nella sua educazione sentimentale e nella sua trasformazione in adulto. Figura assai debole e caricaturale che non dà certo spessore ad un film, presentato alla Mostra di Venezia 2020, che non si capisce bene dove vuol andare a parare. Sempre incerto tra dramma e commedia, ondivago senza un vero traguardo da raggiungere. Restano i paesaggi selvaggi, i visi “naturali” degli attori e qualche bel deretano da ricordare ma per il resto tutto fugge verso l’oblio.

Difficile individuare la chat erotica fornita da D&S Web (?), l’unico product placement è per McDonald’s citato in una frase ironica della guardia costiera americana.

Stefano barbacini

Kitoboy

Regia: Phillipp Yuryev
Data di uscita: 04/09/2020

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |