Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
3 Maggio 2017 - 21:55

FEFF 19

 Print Mail
The prison (Na Hyun, Cors, 2017)
FEFF 19

Un supercattivo, una trama che si svolge in gran parte tra le pareti di un carcere, un infiltrato che per integrarsi è disposto a farsi massacrare fino quasi alla morte, un supercattivo scaltro e praticamente imbattibile. La grande tradizione del cinema classico in questo thriller carcerario (e la Sud Corea è probabilmente la nazione che più di ogni altra ha registi in grado di rinnovare la tradizione cinematografica degli studios americani, più degli statunitensi stessi...) presente al Far East Film Festival 2017.

Una trama ben congegnata con il leader della prigione, Ik-Ho in grado di sottomettere non solo i compagni di prigione ma anche poliziotti e direttore del carcere. Il nostro infatti si fa forte dei servizi resi ai potenti (uccide, ruba, sottrae documenti, traffica droga ai loro ordini e lo può fare perchè viene lasciato segretamente uscire con la sua banda per il tempo necessario per svolgere il compito) e diventerà più potente di loro perchè custode dei loro segreti. Della faccenda comincia a sospettare l'ex detective Yoo-Gun anche lui prigioniero nello stesso carcere che riesce a conquistarsi la fiducia di Ik-Ho e a diventare il suo braccio destro e poi il suo peggior nemico...

Botte da orbi (in perfetto stile sudcoreano) ma anche tensione ed eccitazione in un film sicuramente da vedere

TV SAMSUNG quasi sempre presente nei film di casa come product placement stavolta accompagnato da SONY, Birra CROWN, liquore GREEN, pullman COASTER DELUV, BALLANTINES e birra OB.

STEFANO BARBACINI

©www.dysnews.eu

Share |