Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
1 Dicembre 2021 - 07:57

TORINO FILM FESTIVAL 2021

 Print Mail
BETWEEN TWO DAWNS – Selman Nacar, Turchia, 2021
TORINO FILM FESTIVAL 2021

Between two dawns in concorso al Torino Film Festival 2021 appartiene a quella tipologia di film che predilige una certa parte di registi delle nuove generazioni e portata alla ribalta dalla nuova ondata del cinema romeno (la Romania non per nulla partecipa come produzione) ma che ha esponenti anche in Iran, Cina, Turchia…

In pratica minimalismo assoluto nel raccontare vite di gente normale, con attività normali e situazioni famigliari normali a cui succede qualcosa, un avvenimento scatenante che manda all’aria tutte le loro certezze, la loro morale e il loro agire. In questo caso è un incidente sul lavoro che accade nella fabbrica tessile di proprietà famigliare diretta da uno dei figli del fondatore, ancora ben presente ma ormai ritiratosi dietro le quinte. La vita che verrà sconvolta (incidente, colpe di mancata sicurezza, colpe del lavoratore?) è quella dell’altro fratello, diligente impiegato più interessato alla propria vita personale e sentimentale che alla fabbrica, costretto a fare da capro espiatorio della vicenda. La sua vita rischia di andare in frantumi.

Selman Nacar, origini turche ma studi di cinema in USA, dirige con mestiere, senza orpelli, riuscendo a mantenere sottotono sia le vicende umoristiche (l’incontro con la famiglia dell’amata, la figura dell’avvocato…) che quelle tragiche (i tentativi di arrangiare la faccenda con la famiglia dell’incidentato e il dolore della di lui moglie) facendo in modo che protagonista della vicenda diventi il dilemma morale che lacera il protagonista di fronte al dissolversi dei suoi sogni senza poter avere una parte attiva.

Si fanno affari tramite Skype in questo film dove appaiono stampanti Canon e Xerox (questa molto più in evidenza, probabile product placement voluto). Il protagonista viaggia a bordo di una Mercedes nuova fiammante.

Voto 7

Stefano barbacini

©www.dysnews.eu

Share |