Facebook Twitter Canale Youtube RSS
GIOCHI
7 Giugno 2011 - 13:08

Legoland

 Print Mail
Il product placement sbarca nei parchi tematici
Legoland Chi non conosce il LEGO, i famosi mattoncini da costruzioni danesi venduti in tutto il mondo? Altrettanto noti sono i parchi tematici (ce ne sono quattro al mondo) dedicati al mondo LEGO, ovvero Legoland, che uniscono ai classici divertimenti per famiglia e bambini riproduzioni di famosi monumenti e spaccati di città del mondo realizzati interamente in LEGO. Durante una mia recente visita a Legoland Deutschland, presso la cittadina di Günzburg in Baviera, ho potuto constatare un interessante brandizzazione effettuata nel parco, che va oltre l'ovvio accostamento col mondo delle costruzioni LEGO. Infatti all'interno del parco, spesso abbinati alle varie attrazioni, si possono notare alcuni marchi famosi che fan bella mostra di se. Il chè magari non farà eccessivamente colpo sui bambini più interessati a visitare il villaggio vikingo o salire sulla ruota panoramica, ma fa sicuramente presa sui loro accompagnatori, vero target di questo theme-park product placement. Ho ad esempio notato che ad un attrazione per i bimbi più piccoli (un enorme castello su cui ci si arrampica, dotato di giochi ed ambienti studiati per i bambini) è stato abbinato il marchio dei Piccolini Barilla, la linea di pasta "mignon" creata da Barilla per i più piccini. Il logo dei Piccolini è bene in vista su di un'alta torre della struttura. Proseguendo per il parco mi imbatto poi in una sorta di autodromo, brandizzato Hyundai sia sulle autovetture fatte di LEGO che sul corpo principale dell'attrazione stessa. Ma la cosa che mi ha colpito di più, è stato il trovare all'interno di Miniland (l'area con le riproduzioni in LEGO di città ed edifici famosi) il marchio PepsiCola. Infatti in tutti i diorami e le ambientazioni famose ivi riprodotte in LEGO non c'è alcun marchio (nemmeno sugli aeroplani), vige la tacita regola di non applicare alcun riferimento pubblicitario. Fatto salvo per... un camion blu brandizzato Pepsi che fa bella mostra di se in una riproduzione di uno scorcio di Berlino. E casualmente Pepsico è anche l'azienda fornitrice di tutti i softdrinks serviti nel parco. Parchi tematici nuova frontiera per il product placement? Di fatto è già una realtà a Legoland. Per ultimo citiamo, ovviamente, il brand LEGO che tematizza tutti i parchi Legoland (Danimarca, Germania, Inghilterra e California). Il LEGO è ovviamente il tema di ogni attrazione a cui è sempre sapientemente accostato un negozio tematico ove si possono acquistare i kit di costruzioni tematizzati (Star Wars, Atlantis, City e chi più ne ha più ne metta) in oggetto. Lego Group non è proprietario e gestore unico dei parchi Legoland, operazione in cui è affiancato da Merlin Entertainments Group Ltd. società leader nel mondo per la gestione di parchi tematici (la stessa che in Italia possiede Gardaland). E comunque, fare incidere il proprio nome su di un mattoncino LEGO all'interno dello store di LEGO Fabrik, non ha prezzo! Marco Premi

©www.dysnews.eu

Share |