Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
30 Ottobre 2021 - 09:38

SPECIALE LAUSANNE UNDERGROUND MUSIC & FILM FESTIVAL

 Print Mail
Sister Tempest (Joe Badon, USA, 2020)
SPECIALE LAUSANNE UNDERGROUND MUSIC & FILM FESTIVAL

Vincitore nella sezione lungometraggi a questa ventesima edizione del LUFF Losanna Underground Film festival il film decisamente più bello del concorso (una volta tanto): Sister Tempest di Joe Badon.
Anne Hutchinson, una maestra d'arte viene interrogata da un tribunale intergalattico circa la scomparsa della sorella Karen.
Karen era scomparsa una sera mentre, appartata in macchina con il suo ragazzo, quando quest'ultimo regalandole un'occhio umano le aveva mostrato di essere un serial killer, veniva raggiunto dai colpi di pistola di un assassino.
Lei era fuggita lasciando come unica traccia una Converse (unico product placement del film) e da qui l'intervento del tribunale intergalattico.
Ma chi è veramente Karen, come ha conosciuto il fidanzato serial killer, dov'è finita, cosa ruota di oscuro intorno alla povera Anne, chi è la nuova allieva demoniaca del corso che Anne prende a casa come sostituta della sorella e, sopratutto, noi cosa stiamo vedendo?
A queste è a molte altre domande bisognerebbe rispondere durante la visione di questo film geniale che mixa horror, fantascienza, tragedia greca, videoclip con decine di soluzioni visive affascinanti. Assolutamente da tenere d'occhio come il suo autore.

Gerardo Corti

©www.dysnews.eu

Share |