Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
27 Aprile 2012 - 07:49

FEFF 2012

 Print Mail
Le elezioni salve per un... peto
FEFF 2012

KENTUT – Aria Kusumadewa (2011)

Il cinema “scoreggione” ha ora la sua opera di riferimento. Fin dal titolo (Kentut significa scoreggiare) questa non nobilissima azione umana è protagonista della pellicola. Il film indonesiano incentra tutta la sua storia proprio sull’impossibilità di liberare rumorosamente lo sfintere da parte di una donna candidata alle elezioni politiche che alla vigilia delle stesse subisce un attentato e si ritrova allettata in stato comatoso da cui può uscire proprio solo con un… peto! Se la donna non riuscisse a farlo prima delle votazione dovrebbe essere sostituita dando campo vinto all’avversario.

Non so quanto di scientifico ci sia in tutto ciò (nel film si afferma in più riprese che “scoreggiare fa bene alla salute”) ma è evidente lo sberleffo del regista nel proporci una situazione sociale e politica ai limiti in cui due candidati,  la donna già citata contro una specie di fanfarone vestito da cowboy canterino, giocano con la propaganda ai danni della gente costretta in una situazione di notevole povertà. L’assurdità della politica è evidenziata proprio dal fatto che le elezioni saranno decise da una… scoreggia.

Commedia dalle intenzioni non banali (tentativo di utilizzare la satira per dare uno spaccato della società indonesiana tra sette religiose, superstizioni popolari, ignoranza e sfruttamento) ma alla fine ridotta ad una sequela di volgarità spesso gratuite e battute da film panettone. Sorprende il pubblico del Far East che ad ogni scoreggia ride di gusto, pubblico sedicente, in maggioranza, alla ricerca nei film orientali di qualcosa di diverso dalla volgarità di basso livello dei film italiani di Neri Parenti e compagnia…

Product placement locale ma evidente: dai canali televisivi NEUTRAL, SCTV e KING vengono mostrati veri e propri spot di prodotti come HYDRO coconut water, SOZZIS, PROMAC, REAL GOOD, marche conosciute più che altro nel sudest asiatico.

Stefano Barbacini

Kentut

Regia: Aria Kusumadewa
Data di uscita: 01/05/2012

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |