Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
24 Novembre 2013 - 09:25

TORINO FILM FESTIVAL 31

 Print Mail
FRANCES HA - Noah Baumbach (USA-2012)
TORINO FILM FESTIVAL 31

Noah Baumbach di cui abbiamo apprezzato nel 2005 Il calamaro e la balena è presente al Torino Film Festival 2013 con il suo nuovo Frances Ha, un film a mio parere ai limiti dell’irritante.

Il regista si mette su un piedistallo per farci vedere quando intelligente, simpatico (e moralista ma questo senza sapere di esserlo) sia. E ci tiene a farci sapere quanto ne sa lui di cose sulla New York bohemienne dei giorni nostri!

Ci propina la sua protagonista piena di difetti ma, oh quanto, piena di sogni. Ballerina con grandi speranze e una grande amica ad un certo punto vede crollare tutto il suo mondo quando la fraterna coinquilina la abbandona e quando scopre di non avere tutto sto futuro come artista… Ma il suo formidabile carattere le permette di arrabattarsi e riuscire a sopravvivere tra Brooklyn e Manhattan al suo destino senza lasciarsi troppo inglobare dal conformismo della vita comune…

Tutti, soprattutto in Francia, a elogiare protagonista (Greta Gerwig) e personaggio, ma possibile che solo a me risultino entrambi così antipatici?

A parte le mie idiosincrasie personali, a Noah Baumach, che gira in bianco e nero (eh beh…)  rubacchiando un po’ qui e un po’ là tra gli indipendenti americani dei primi anni ’80 ora tornati di moda tra gli hipster, consiglio di andarsi a studiare Cassavetes, Truffaut e la Varda di Cleo per non arenarsi sulla stessa spiaggia di quell’altro insopportabile saputello logorroico di Richard Linklater.

Ha poco di bohemien invece il product placement del film, corposo e probabilmente buona fonte di finanziamento. La APPLE è presente in gran quantità con I-PHONE e MAC, poi RAY BAN, negozi locali come OLIVA, birra BUD, BD BANK, ALL STARS… Ma soprattutto acqua SAN PELLEGRINO presente un po’ ovunque.

Stefano Barbacini

Frances Ha

Regia: Noah Baumbach
Produzione: Scott Rudin Productions
Data di uscita: 20/06/2013
Cast:
Greta Gerwig

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |