Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
21 Novembre 2021 - 15:44

SIMBIONTI IN DUCATI

 Print Mail
Venom - La furia di Carnage (Andy Serkis, USA, 2021)
SIMBIONTI IN DUCATI

Ve lo dico subito per toglierci ogni possibilità di dubbio: io parto subito e farò solo spoiler anche perché questo è stato forse il film più spoilerato al mondo e quindi dopo le anticipazioni dei fan (esaltati o superincazzati) dall'America dove era uscito prima, le colte riflessioni, i pipponi assurdi e le fantaseghe spaziali degli influencer nostrani (e ce n'è uno che seguo da anni solo perché fiducioso che non ne azzecca una) e lo spoilerone su Thelma & Louise fatto nel film Witch Hunt di Elle Callahan, visto ieri al Trieste science fiction festival e di cui parlerò nei prossimi giorni, vaffanculo spoilero anch'io. Dopotutto io parlo di Product placement. 

Spoiler dicevamo è quindi partiamo dalla fine:dalla sequenza dopo i titoli di coda che è forse una delle pochissime cose per non dimenticare e tenere questo film. 

Eddie Brock e il suo simbionte Venom si trovano in una squallida stanza di un albergo guardando una telenovela brasiliana quando improvvisamente succede qualcosa di inaspettato: la stanza si trasforma in quella di un albergo di lusso e sullo schermo compare J. J. Jameson che svela l'identità di Peter Parker. OK, probabilmente siamo nel momento del collasso del multiverso avvenuto in Loki e che sta coinvolgendo (al momento probabilmente Wandavision e What if...?) e coinvolgerà tutti gli  altri film. Si, certo, ma qui non ci doveva stare. Adesso si che collassando i multiverso fra major ha ragione di esistere anche tutto il il resto compreso i famosi 3 Spider-Man. 

Il problema per quanto riguarda i fans è comunque questo Venom. Se molti sono contenti (me compreso) di questa collisione, altri sono incazzati non vogliono che questo Venom gigione si incontri con l'uomo ragno. Per loro Venom deve essere cattivo e la sua mission quello di uccidere l'arrampicamuri. Vedremo come andrà a finire. Per il momento questo Venom contro Carnage si rivela anche più deludente del suo predecessore con alcuni momenti come l'esibizione del simbionte in discoteca a dire poco imbarazzanti. Incomprensibili poi alcuni passaggi. OK, siamo in un film di supereroi, ma anche lì ci sono alcune regole. 

Buono invece il product placement con i soliti M&M's mangiati in quantità industriale da Venom per sopravvivere senza mangiare cervelli e la Ducati di Broke usata è distrutta da Venom in un momento di rabbia. 

GERARDO CORTI

Venom: Let There Be Carnage

Regia: Andy Serkis
Produzione: Marvel
Distribuzione: Sony Pictures
Data di uscita: 20/10/2021
Location: San Francisco
Cast:
Tom Hardy
Brand:
Ducati

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |