Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
21 Maggio 2020 - 12:02

FESTIVAL DEL CINEMA SVIZZERO CONTEMPORANEO 2020

 Print Mail
La vocation d'Andre Carel (Jean Choux, Sui, 1925)
FESTIVAL DEL CINEMA SVIZZERO CONTEMPORANEO 2020

Il giovane Andre Carel, un ricco parigino, va in vacanza con il precettore alle terme Evian sul lago di Leman a Montreaux.

Qui parte subito il primo fenomenale  location placement: quello delle terme, del lago, della città, dell'hotel Bellevue e della funiculare les avants col de Sonloup, non male per uno dei capolavori degli esordi della cinematografia svizzera.

Il giovane girando per il lago, fra l'altro, per fare fotografie (e qui scatta il product placement della Kodak) arriva ad una cava dove si innamora di una giovane e così si fa assumere come operaio combinando tutti gli equivoci e i guai che ci si può aspettare da una commedia del periodo.

Presentato nella rassegna del cinema svizzero contemporaneo organizzato dalla cineteca di Milano.    

JMN

La vocation d Andre Carel

Regia: Jean Choux
Data di uscita: 01/01/1925
Brand:
Kodak

Attenzione: l'accesso ai link è riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |