Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
18 Agosto 2018 - 13:51

ULTIMO BOY SCOUT

 Print Mail
La canzone di Carla (Ken Loach, UK, 1996)
ULTIMO BOY SCOUT

Glasgow 1987. Un autista di pullman, probabilmente uscito dalla gioventù descritta poi in Sweet Sixteen, fra un tentativo di licenziamento e un altro, da un passaggio e difende una giovane bella nicaraguense di cui, ovviamente, si innamora.

Dopo averla aiutata, contro il suo volere, per la ricerca di un alloggio, viene a scoprire la sua triste realtà di rifugiata e, nel momento in cui lei tenta il suicidio, decide di partire per il Nicaragua ed aiutarla a rinserirsi nel suo paese e cercare di avere un futuro.

Ovvio che lui che non sa nemmeno indicare il Nicaragua su una cartina, non sa niente sul governo sandinista o sui contras e toccherà a Carla, insieme ad un ex agente CIA, spiegare sul luogo tutti i meccanismi, i segreti e le regole del gioco.

Una storia d'amore sullo sfondo di un altro fronte caro al regista, quello della denuncia dell'intromissione del governo americano negli affari della nazione sudamericana.

Anche i questo caso il vero product placement arriva dai racconti dell'agente CIA pentito, ma compaiono anche pochissime altre marche, fra cui cartelli Coca-cola e la British Airways con sui intraprendono il viaggio. 

JMN

Carla s Song

Regia: Ken Loach
Data di uscita: 01/01/1996

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |