Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
12 Gennaio 2017 - 11:52

SPECIALE DARIO ARGENTO

 Print Mail
Phenomena (Dario Argento, I, 1984)
SPECIALE DARIO ARGENTO

Jennifer Corvino è la figlia adolescente di uno dei più famosi attori americani e ha due problemi non da poco: è sonnanbula e ha il potere di comunicare con gli insetti.

Come per la sua illustre predecessora Susy Bannion, Jennifer viene spedita in un collegio nella foresta nera (o quasi qua siamo in Svizzera) comandato da donne scorbutiche, con allieve "stronze" e un grosso mistero che uccide.  Un serial killer sta, infatti, uccidendo giovani donne, alcune delle quali legate proprio al collegio.

Jennifer si trova coinvolta, anche per colpa del suo sonnambulismo, ma fortunatamente trova dei degni aiutanti nell'ispettore Geiger, in un entomologo paralitico John McGregor e il suo scimpanze Inga (che avrà una parte fondamentale), nonchè in ogni genere di insetto: dalle mosche alle lucciole, con le quali riuscirà a "risolvere" il caso.

Dopo il ritorno al thriller con Tenebre, Argento continua sulla strada ma deviando ancora (ma non troppo) verso l'horror e il paranormale, e lo fa ricalcando modelli televisivi e videoclip con musiche heavy metal: da Simon Boswell ai Motorhead e agli Iron Maiden. Visivamente interessante ma, come disse profeticamente Roberto Pugliese in un Castoro del 1984 che finiva proprio con questo film, per certi versi una dichiarazione di resa.

Purtroppo aveva ragione.

Inesistente il placement se si escludono i trasporti e la televisione svizzera.

  

 

JMN

Phenomena

Regia: Dario Argento
Produzione: Opera Film Produzione
Data di uscita: 31/01/1985
Brand:
BMW

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |