Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
11 Luglio 2013 - 09:03

SPECIALE NIFFF 2013

 Print Mail
TULPA (Federico Zampaglione, I, 2013)
SPECIALE NIFFF 2013

Federico Zampaglione si è fatto internazionalmente conoscere presso gli appassionati di cinema horror/thriller con il folgorante Shadow opera di assoluto interesse che ha portato gli organizzatori del NIFFF-NEUCHATEL INTERNATIONAL FANTASTIC FILM FESTIVAL 2013 ad accogliere senza remore la sua nuova fatica, Tulpa.

Questa volta il leader dei Tiromancino rinnova la tradizione del giallo italiano presentando un'opera che ricalca i film di Argento e discepoli in modo perfetto, dimostrando quanto il nostro ne conosca meccanismi ed estetica.

La Gerini (moglie di Zampaglione nella vita per chi ancora non lo sapesse) è la protagonista del film interprete di una donna in carriera dalla doppia vita, infatti durante la notte si reca regolarmente ad un club privé dove libera la sua "Tulpa", libertà sessuale onnivora e un po' sadomaso. Ma non è questa la turbativa del suo vivere quotidiano in cui riesce a far convivere presenza ad importanti consigli d'amministrazione con orgie notturne, lo è invece la serie di omicidi (efferati e tutti rispettosi del nostro giallo che fu) che interessa suoi conoscenti e che sembra debbano in qualche modo aver a che fare con lei..

Zampaglione non è interessato a portare elementi originali per rinnovare un genere che comunque riproposto con il giusto mestiere e talento riesce ancora a divertire ed interessare e ci fa piacere poterne nuovamente godere in un periodo in cui non se ne vedono piú e in cui i maestri del passato o se ne sono andati o hanno perso il loro smalto.
Detto questo noi preferiamo comunque il regista alle prese con l'horror di Shadow dove avvertivamo un tocco suo personale. Grande invece il lavoro fatto dallo stesso Zampaglione sulla colonna sonora.
Lavoro di occultamento per le brand che non hanno evidentemente voluto partecipare al product placement del film, il marchio Apple viene coperto da uno impersonale ed attaccaticcio mentre I-Phone e Blackberry vengono utilizzati entrambi ma senza dar risalto al loro piazzamento.
Invece è voluta l'esposizione di CITROEN e borse BURBERRY brand ringraziate nei titoli di coda con, tra gli altri, gioielli GERARDO SACCO e orologi JAEGER LA COULTRE.

Stefano Barbacini

TULPA

Regia: Federico Zampaglione
Data di uscita: 03/07/2013

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |