Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
7 Ottobre 2019 - 15:26

PIONEER ON THE MOON (NEL SENSO DI PRODUCT PLACEMENT)

 Print Mail
Ad Astra (James Gray, USA, 1999)
PIONEER ON THE MOON (NEL SENSO DI PRODUCT PLACEMENT)

Roy McBride è un astronauta pluridecorato che lavora su una stranissima stazione spaziale collegata alla terra (forse la più bella scena del film) e che viene chiamato a rapporto dai vertici dello stato per una missione segreta: andare a recuperare il padre, partito 30 anni prima alla ricerca di vita extraterrestre e ora bloccato e scomparso dalle parti di Nettuno.

Il problema è che proprio da Nettuno stanno arrivando  dei fasci di energia che stanno mettendo a rischio la terra, così come dimostrano i resoconti di CNN e BBC.

Così Roy lascia la moglie sulla terra e, per non dare nell'occhio, si imbarca su un volo di linea della Virgin Galactic, compagnia della Virgin con sede a Mojave in California che sta veramente sperimentando di voli di linea spaziali.

Da li con l'aiuto di un altro veterano, Thomas Pruitt, dovrà raggiundere la base di Marte, l'ultimo avamposto terrestre, per poi continuare il viaggio verso l'astronave del padre.

In mezzo c'è tutto il cinema alto di fantascienza: da Interstellar a Gravity, da 2001 al Sopravvissuto, anche se su tutti aleggia Tarkovskij. Se poi vogliamo esagerare (visto che tutti ci hanno visto di tutto) possiamo anche trovarci Fantasmi da Marte e il pianeta delle scimmie. 

Per quanto riguarda il product placement Atto di forza e Men in Black per i negozi su base luna come la DHL e Subway.

E i pionieri? Semplice: nello skyline della base sulla luna c'è anche il cowboy del Pioneer Club Las Vegas

Gerardo Corti

Ad Astra

Regia: James Gray
Produzione: 20th Century Fox Corporation
Data di uscita: 01/10/2019
Brand:
DHL

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |