Facebook Twitter Canale Youtube RSS
CINEMA
1 Maggio 2018 - 15:00

DYS MYSTERY

 Print Mail
Assassinio sull'Orient Express (Kenneth Branagh, USA, 2017)
DYS MYSTERY

Il detective belga Hercule Poirot in viaggio verso Londra dopo aver risolto un caso ad Instambul riesce a trovare un passaggio per un pelo a bordo del famoso Orient Express (e già questo era un enorme product placement letterario all'epoca del romanzo di Agatha Christie anche se nel 1934, anno della pubblicazione del romanzo, il servizio era stato sospeso alcuni anni per via della guerra) dove viaggiano altri quattordici importanti viaggiatori.

Così come per la Fletcher e Don Matteo, anche Poirot ha l'abitudine di portare sfiga e di fare in modo che ovunque vada accadda un omicidio.

Ora la storia e stranota (insieme a 10 piccoli indiani, a l'assassinio di roger Akroyd e a l'ultimo caso di Poirot è tra i gialli più geniali della scrittrice inlese e non ho intenzione di fare spoiler nonostante mi sia stupito al cinema, o all'uscita di cinematografo di Marzullo, che qualcuno non conoscesse la storia) e prevede che un ricco americano, che si scoprirà essere un boss mafioso, venga assassinato durante il sonno da un uomo che poi è fuggito dal treno.

Ovviamente le cose non saranno proprio così.

Kenneth Branagh, così come aveva fatto in uno dei suoi capolavori Sidney Lumet nel 1974, si circonda di un cast stelllare e lo dirige come se fosse in un teatro, ma se entrambi i registi si ritrovano perfettamente a loro agio nel mondo teatrale, quelllo che Branagh proprio non sa fare è quello di non trasformare tutto quello che tocca, che sia Thor, Frankenstein o Cenerentola, in Shakespeare e questo, soprattutto nel finale un po' pesa.

Speriamo vada meglio con Assasinio sul Nilo dov dovra confrontarsi con Guillermi e Ustinov.

Fra i placement presenti il cioccolato Godiva (turco) e Veue Clicquot.  

Gerardo Corti

Murder on the Orient Express

Regia: Kenneth Branagh
Produzione: 20th Century Fox Corporation
Data di uscita: 30/11/2017

Attenzione: l'accesso ai link č riservato agli abbonati Dy's World


©www.dysnews.eu

Share |